Punto 7 delle Linee guide attuative

Il Consiglio dell’Ordine, su domanda motivata e documentata dell’interessato, può deliberare di esonerare, anche parzialmente, l’iscritto dallo svolgimento dell’attività formativa nei seguenti casi:

  • maternità
  • malattia grave, infortunio, assenza dall’Italia, che determinino l’interruzione dell’attività professionale per almeno sei mesi
  • altri casi di documentato impedimento derivante da cause di forza maggiore (in quest’ultimo caso rientra anche il non esercizio della Professione)

Per gli iscritti con almeno 20 anni di iscrizione all’albo la obbligatorietà formativa cessa al compimento del 70° anno di età.

La richiesta è valida per l’anno in cui si presenta. In caso di possesso dei requisiti per la richiesta di esonero anche nell’anno successivo, l’iscritto dovrà presentare una nuova domanda.

È possibile comunque ancora procedere al caricamento delle istanze per gli anni 2014 e 2015, prestando particolare attenzione all’inserimento del campo “data di riferimento” che determinerà l’anno di riferimento di esonero.

PROCEDURA DI RICHIESTA ESONERO

La richiesta di esonero va fatta attraverso il portale Imateria.

ACCEDI A IM@TERIA

Sul portale Im@teria, nella sezione Formazione, in alto a sinistra cliccare su “Le mie certificazioni”

 

Cliccare su nuova istanza

Dal menù a tendina  “Oggetto” selezionare “Richiesta esonero obbligo formativo”

Dal menù a tendina  “Tipologia” selezionare la voce che interessa

PRECISAZIONI:

Maternità:

riduce l’obbligo formativo di -20 cfp nel triennio sperimentale e -30 cfp nel triennio ordinario, ivi compresi i 4 cfp obbligatori.

E’ possibile chiedere l’esonero per un anno formativo: l’anno di nascita del figlio oppure l’anno successivo è comunque possibile maturare crediti durante l’anno di esonero tramite aggiornamento on-line o eventi formativi ai quali l’iscritta ritiene opportuno partecipare;

MODULO DI RICHIESTA DI ESONERO – a questo va allegato un certificato di nascita del figlio o documento equivalente

 

Malattia:

Malattia grave, infortunio, che determinino l’interruzione dell’attività professionale per almeno sei mesi continuativi.

MODULO DI RICHIESTA DI ESONERO – a questo va allegato un certificato o comunque un documento che attesti l’impedimento.

 

Assenza dall’Italia:

Assenza dall’Italia, che determini l’interruzione dell’attività professionale, sia in Italia che all’estero,per almeno sei mesi continuativi.

MODULO DI RICHIESTA DI ESONERO – a questo va allegato un certificato o comunque un documento che attesti l’impedimento.

 

Altri casi:

Altri casi di documentato impedimento derivante da cause di forza maggiore e situazioni di eccezionalità.

In questo caso rientrano tutti quelli non contemplati in precedenza (ad esempio cura di un figlio o di un genitore che comporta l’interruzione dell’attività lavorativa)

MODULO DI RICHIESTA DI ESONERO – a questo va allegato un certificato o comunque un documento che attesti l’impedimento.

 

Non esercizio della Professione:

Sotto “altri casi di impedimento” rientra anche il “non esercizio della Professione di Architetto”.

La richiesta di esonero per non esercizio della Professione va ripetuta ogni anno.

MODULO DI RICHIESTA DI ESONERO PER NON ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE

Inserire l’anno per il quale si chiede l’esonero

(In questo momento è possibile accettare le richieste di esonero per gli anni 2014-2015-2016)

 

È possibile inserire delle annotazioni nell’apposita casella per far comprendere meglio le motivazioni per la richiesta di esonero.

In ultimo è necessario cliccare sulla casella attraverso la quale si assume la consapevolezza della dichiarazione ai sensi dell’art. 76 del D.P.R. 28/12/2000 n° 445.

IMPORTANTE: Prima di procedere con il caricamento della documentazione obbligatoria e utile all’istruttoria di verifica dell’Ordine, è necessario salvare l’istanza.

A seguito del salvataggio l’immagine che appare è la seguente:

 

 

Procedere quindi con il caricamento della documentazione cliccando sull’icona a fianco di Documentazione a supporto della dichiarazione

Cliccare su “Sfoglia”

Cliccare su “Upload”

 

IMPORTANTE: Il documento allegato deve essere in formato PDF

 

A questo punto è possibile Inviare la richiesta cliccando su “invia certificazione”

 

E’ possibile monitorare lo stato della pratica nel riepilogo delle certificazioni:

Se la richiesta non è ancora stata inviata viene visualizzata con lo status “Non inviata”

Se la richiesta è stata inviata correttamente viene visualizzata con lo status “Istruttoria in corso”

Dopo che l’istanza sarà stata accettata da parte della Segreteria, verrà visualizzata con lo status “Confermata”